Il pomodoro: una riserva naturale di vitamine

Il pomodoro è uno degli alimenti più utilizzati nella cucina mediterranea e in particolare in quella italiana. Elemento fondamentale per sughi e ragù, il pomodoro può essere utilizzato anche sui crostini – tagliato a dadini – o come protagonista di insalate, da solo o accompagnato da mozzarella e basilico.

Il pomodoro è un frutto che si trova tutto l’anno, ma la sua maturazione naturale è in estate e proprio in questa stagione il suo consumo è di fondamentale importanza. Il pomodoro è infatti ricchissimo di sali minerali, potassio e vitamine dei gruppi B e K.

Contiene una percentuale molto elevata di acqua – circa il 95% – e ciò lo rende un alimento dissetante, oltre che nutriente. Infine, la buccia è ricca di carotenoidi e di licopene, sostanza presente in una percentuale dell’87% circa, che possiede proprietà antiossidanti.

Il licopene è il responsabile del colore rosso del frutto dei pomodori ed è stato studiato approfonditamente per i suoi effetti benefici sulla salute.

Dal punto di vista nutrizionale, il pomodoro è anche scarsamente calorico: un frutto medio del peso indicativo di 123g contiene appena 22kcal!

Fonte: Authority nutrition

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone